immagine sito ac1

Tutto quanto aveva per vivere

ac manifesto 2017 18

Laboratorio di Storytelling

Laboratorio di Storytelling

vai al sito web

Sono prorogati i termini di selezione per l’ammissione di n. 16 allieve/i (di età compresa fra i 18 e i 30 anni) alla prima edizione del Netizen Lab – Laboratorio di Storytelling Digitale del Rione Sanità. La data ultima per la presentazione delle domande è prorogata al 20 giugno.

Modalità di partecipazione

La frequenza è obbligatoria e prevede un impegno da giugno 2014 a  ottobre 2015, per un totale di 160 ore di attività fra lezioni frontali e laboratori pratici. Al termine del percorso formativo sarà rilasciato un attestato di partecipazione a ciascun allievo/a che avrà preso parte ad almeno 8 sessioni su 10 complessive. Per partecipare è necessario compilare il form online. Il termine ultimo per la presentazione della candidatura è il 30/04/2014 (prorogata al 20 giugno). La partecipazione è gratuita.

Scadenze da ricordare:

-dal 1 aprile  al 30 aprile 2014: apertura candidature (prorogata al 20 giugno)

-26 giugno valutazione delle candidature e pubblicazione online dell’esito

-30 giugno  inizio percorso formativo

Tutte le informazioni, le comunicazioni e ogni successiva variazione saranno pubblicate su smartrionesanita.net.

Criteri di selezione

curriculum vitae

lettera motivazionale

Per quanto concerne il curriculum vitae, la commissione valuterà i seguenti aspetti:esperienze nel campo sociale e culturale esperienze nel campo della comunicazione competenze / esperienza in ambito social media esperienze di cittadinanza attiva.

Comitato Scientifico e Giuria per la valutazione delle candidature

Luca De Biase

Giulio De Petra

Alex Giordano

Vincenzo Moretti

Il percorso formativo del Laboratorio di Storytelling Digitale del Rione Sanità, organizzato dalla Fondazione Ahref,  mira alla creazione di una redazione in loco capace di destreggiarsi sui vari fronti linguistici dello storytelling attuale,  padroneggiando le forme di distribuzione dei contenuti più innovative. L’impostazione generativa deriva dal fatto che la redazione non  si limiterà a raccontare il Rione e a connetterlo con input dalla rete, ma agirà nel tessuto locale per facilitare l’auto-narrazione di abitanti e visitatori, in linea con le pratiche “social”.

Il percorso formativo prevede un totale di 160 ore  pari a 20 giornate formative da 8 ore ciascuna.

La cadenza degli incontri varia da un minimo di 1 “due-giorni” di fila al mese fino a un massimo di 2 “due-giorni”.

Il percorso formativo è così suddiviso:

32 ore: introduzione teorica e vocabolario condiviso

16 ore: introduzione ai media civici, presentazione della piattaforma di collaborazione online

32 ore: formazione tecnica su linguaggi e supporti narrativi (foto, video, scrittura, ecc.)

32 ore: laboratori, attività di gruppo, uscite nel rione

32 ore: emersione filoni narrativi e rielaborazione contenuti prodotti

16 ore: condivisione dei contenuti e costruzione di comunità

vai al sito web