immagine sito ac1

Tutto quanto aveva per vivere

ac manifesto 2017 18

La Pace è di casa

12373358 10208628594220597 5733663137282523100 nCarissimi amici,

vi raggiungiamo il primo giorno del 2016 per farci gli auguri per l’anno che verrà con le parole che Papa Francesco utilizza nel messaggio per la 49^ Giornata mondiale della pace che festeggiamo oggi: <<non perdiamo, infatti, la speranza che il 2016 ci veda tutti fermamente e fiduciosamente impegnati, a diversi livelli, a realizzare la giustizia e operare per la pace. Sì, quest’ultima è dono di Dio e opera degli uomini. La pace è dono di Dio, ma affidato a tutti gli uomini e a tutte le donne, che sono chiamati a realizzarlo.>>.

Il Mese di Gennaio è il tempo in cui la Chiesa tutta, e quindi anche l’Ac, riflette e si impegna per la Pace. Come Ac, in questo anno giubilare, l’impegno per la Pace ci farà fare esercizio della IV opera di Misericordia corporale, alloggiare i pellegrini, che viene declinata rispetto ad una forma di indifferenza, il dramma dei migranti, tanto contingente e cara a Papa Francesco che scelse di impegnare le sue prime forze da Pontefice nel portarsi a Lampedusa, diocesi di Agrigento, terra che in prima linea è impegnata su questo fronte.

La proposta si sviluppa lungo due binari: attraverso un’azione culturale, i diversi gruppi proveranno a vincere la diffidenza e ad aprirsi all’accoglienza dell’altro riscoprendo nell’altro un dono, una ricchezza, una gioia per la propria vita; attraverso la vendita di un gadget, i diversi gruppi contribuiranno a raccogliere fondi per aiutare e sostenere la diocesi di Agrigento. Particolare è proprio il gadget scelto quest’anno: una tazza blu che all’apparenza non dice nulla, che, però, con il versare un liquido caldo, diventa colorata e bella e riporta lo slogan dell’iniziativa di pace, “#lapaceèdicasa”. La tazza è il segno dell’accoglienza, del fare due chiacchiere; all’inizio è difficile rompere il ghiaccio con l’altro; aggiungendo però il calore della relazione umana (il liquido caldo da versare nella tazza), ecco che tutto assume un colore e diventa bello e arricchente accogliere l’altro.

Costruire la Pace significa anche far fiorire la vita. Pertanto, sentiamo forte anche il nostro impegno verso la giornata per la vita che festeggeremo il 7 febbraio, prima domenica di Febbraio. I Vescovi italiani, nel Messaggio che hanno elaborato per tale occasione, sottolineano come la vita è cambiamento, crescita, dialogo, misericordia: parole che hanno molto in comune con il costruire la pace perché anche la pace è misericordia, dialogo, crescita, cambiamento. Pertanto, con un filo possiamo unire la riflessione per la pace e per la vita nei nostri cammini ordinari e comunitari!

 

Nell’augurare a tutti voi, alle vostre Associazioni parrocchiali una buona riflessione e un fecondo impegno per la costruire la Pace, alleghiamo il seguente materiale:

Sussidio nazionale

Messaggio per la 49^ Giornata mondiale della Pace

Messaggio per la Giornata mondiale dei Migranti e dei Rifugiati

Messaggio dei Vescovi italiani per la Giornata per la vita

Modulo per ordinare gadget Pace 2016

Realtà presenti in diocesi

Note tecniche

Riportiamo la vostra attenzione su alcuni punti:

- il sussidio nazionale nel dettaglio è composto da tre parti:

-- la prima parte (pagg 3-81) presenta il "dramma" dei migranti a cui stiamo assistendo;

-- la seconda (pagg 82-87) il progetto di pace che l'Ac sostiene quest'anno;

-- la terza (pagg 88-95) le integrazioni al percorso già presente sulle guide.

- la prenotazione dei gadget deve avvenire entro il 15 gennaio compilando il modulo allegato e inviandolo ad  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  oppure contattando Vincenzo Cerbone (segretario Acr);

- l’attenzione per la Pace è da sempre un’attenzione che interessa tutta l’Ac, dai ragazzi agli adulti passando per i giovani;

- segnalate alla presidenza diocesana, o attraverso mail o attraverso Fb, l’eventuale organizzazione di marce della pace o feste della pace;