immagine sito ac1

Rallegratevi ed esultate

ManifestoUnitario2016 17

Il Papa a Napoli

L'impegno dell'Ac per una buona politica

matteo truffelli 02

  

In occasione del Convegno delle Presidenze diocesane, tenutosi a Roma lo scorso mese di Aprile, abbiamo colto l'occasione per intervistare Matteo Truffelli, presidente nazionale dell'Azione Cattolica Italiana, e chiedergli come l'Ac sostiene una buona politica, come ci sollecitava Papa Francesco durante il discorso tenuto a Scampia.

Leggi tutto...

Quattro parole chiave per ripartire: Giustizia, Carità, Verità e Pace.

di Francesco Cananzi*

Papa Francesco Napoli logo

Giustizia, Carità, Verità e Pace: sono effettivamente quattro Parole chiave per vincere la crisi.

La crisi esiste, è realtà, è una crisi economica, sociale, politica, ma anche etica. E pur essendo così vera, d’altro canto non può né deve essere ragione di disperazione.

Leggi tutto...

Parole, gesti e silenzi: la “ricetta” segreta.

di S.E. mons. Lucio Lemmo*

mcs0b5 

 

“Dio, il nostro Dio, è un Dio delle parole, è un Dio dei gesti, è un Dio dei silenzi.” Queste le parole di Papa Francesco che riecheggiano ancora nel cuore dei giovani napoletani dopo la Sua visita  il 21 Marzo scorso.

Leggi tutto...

Prendersi cura...

Logo AVO

di Ludovica D’Onofrio*

Papa Francesco,il giorno 21 marzo, durante l’incontro con gli ammalati ha detto loro  che sono la carne viva di Cristo. La malattia, continua Papa Francesco, è uno dei tanti misteri della vita; non comprendiamo il perché di questa né perché  essere costretti a veder  soffrire delle persone  ed  essere inermi.

A dire il vero, una cosa si può fare ed è pregare il Dio che salva, che guarisce.

L’ammalato è impotente agli occhi superficiali del mondo mentre agli occhi di Dio è il prediletto.

Leggi tutto...

Non servono galantuomini

Capp Visitazione SGMdi Antonio del Puente – Antonella Esposito*

 

Le parole che il Papa ha rivolto agli ammalati e a chi li assiste, nella Chiesa del Gesù durante la sua visita a Napoli (1), racchiudono un messaggio decisivo non solo per la nostra Diocesi, ma per il nostro essere cristiani oggi. Esse possono aprire un dialogo fecondo di gioia per la nostra vita, contro la tristezza e il lamento che sembrano prendere il sopravvento.

 

 

 

Leggi tutto...